Previste code ai caselli di Marte

marteTraffico eccezionale in vista sul pianeta rosso. Nel 2021 cinque missioni raggiungeranno la superficie o l’orbita di Marte mettendo a dura prova il Deep Space Network (DSN) il centro della NASA che si occupa delle comunicazioni tra le sonde e la Terra.

Due rover, Exomars 2020 dell’ESA e Mars 2020 della NASA, dovrebbero toccare il suolo del pianeta. Prevista anche una tripla missione cinese composta da un lander, un orbiter e un rover. Ed è poi atteso l’inserimento in orbita marziana di una sonda indiana e di una degli Emirati Arabi.

Inoltre, anche SpaceX potrebbe approdare sulla superficie marziana in quel periodo con la missione Red Dragon Mars, inizialmente fissata per il 2018. Alle ultime arrivate, si aggiungono  anche le sonde  già presenti sul pianeta che necessitano di uguale monitoraggio da terra.

Precedente Miniere d'oro romane Successivo Mini video corso di tecnica del salto